Il 30 novembre 2017 è stata approvata la nuova manovra finanziaria dello Stato che ha definito l’avvio della fattura elettronica obbligatoria, oltre che verso la PA, anche tra aziende private (B2B) a partire dal 1° gennaio 2019. Come già saprete, il 1° luglio 2018, con un anticipo di 6 mesi, diventa obbligatorio emettere fatture elettroniche per alcune categorie:

  • le cessioni di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motore. (Rinviato al 01/01/2019)
  • le prestazioni rese da subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese che partecipano ai contratti di appalto di lavori, servizi o forniture stipulati con un’amministrazione pubblica.

Servizio professionale per la gestione delle tue Fatture Elettroniche con Winfatt

  • Fatture elettroniche B2B (tra aziende private)
  • Fatture elettroniche PA (verso la pubblica amministrazione)
  • Fatture elettroniche B2C (consumatori) a partire dal 1° gennaio 2019

L’invio, la ricezione, la firma e la conservazione saranno gestiti automaticamente e direttamente dal software Winfatt senza dover accedere a portali o siti internet esterni.
Inoltre rimarrà attivo il servizio di esportazione in XML delle fatture elettroniche per chi volesse utilizzare metodi alternativi di invio, firma e conservazione.

... il tutto direttamente dall’interno di Winfatt con un semplice click

Invio

della fattura elettronica attraverso l’apposito sistema di interscambio (Sdi) dell’Agenzia delle Entrate

Firma Digitale

qualificata a norma della fattura elettronica

Ricezione

delle fatture dei fornitori direttamente nel gestionale

Conservazione Sostitutiva

a norma delle fatture elettroniche in ingresso, in uscita e delle relative ricevute per 10 anni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento