Blog-winfatt-decreto-fiscale-2020-novita-per-imprese-e-lavoratori-autonomi
Attualità

Decreto Fiscale 2020: novità per imprese e lavoratori autonomi


Il testo del Decreto Legislativo n.124/2019 è stato approvato dal Senato e, nei giorni precedenti l’approvazione, sono state apportate le ultime modifiche ad alcuni emendamenti.
Una delle decisioni più importanti è stata l’affido dei controlli anti-evasione alla Guardia di Finanza, che riceverà dall’Agenzia delle Entrate i dati delle fatture elettroniche. I dati ricevuti potranno essere utilizzati come materiale d’analisi.

Durante la realizzazione del nuovo Decreto Fiscale 2020, abbiamo visto tante novità che sono state confermate, prorogate o archiviate. Possiamo finalmente fare un elenco di tutte le normative fiscali ufficialmente in vigore dal 1° Gennaio 2020.

Il D.L. 124/2019, pubblicato ufficialmente in Gazzetta Ufficiale, prevede l’elenco di tutte le normative fiscali in vigore nel 2020 per famiglie, imprese e lavoratori autonomi. Alcune delle novità previste tra il 2020 e il 2021, sono le seguenti:

  • Bollo Auto: tutti i dati relativi al pagamento del bollo auto 2020 verranno inseriti in una banca dati accessibile dalle Province, Regioni e dall’Agenzia delle Entrate. Il pagamento bollo auto 2020 dovrà essere effettuato tramite la piattaforma della Pubblica Amministrazione, PagoPA.
  • RC auto familiare 2020: è stata inserita un’unica classe di merito per le auto e le moto appartenenti allo stesso nucleo familiare, al patto che non vi siano stati incidenti negli ultimi 5 anni.
  • Modello 730: la nuova scadenza ci sarà in data 30 settembre 2020.
  • Rimborso IRPEF: nuove modalità per il rimborso IRPEF a partire da ottobre 2020.
  • Lotteria degli scontrini 2020: prorogata in data 1° Luglio 2020.
  • Estensione agevolazioni IVA disabili: l’estensione del 4% IVA per i disabili riguarderanno anche l’acquisto delle auto elettriche ed ibride.
  • Nuove agevolazioni fattura elettronica: dal 1° Luglio 2020 l’invio dei corrispettivi giornalieri potrà essere effettuato con un’unica operazione tramite il registratore telematico.
  • Bollo fatture elettronica 2020: in caso di omissione o tardivo versamento dell'imposta di bollo sulle fatture elettroniche, l’Agenzia delle Entrate provvederà alla comunicazione delle sanzioni da pagare, compreso l’ammontare dell’imposta dovuta.




 

Decreto fiscale 2020: novità per le imprese e lavoratori autonomi

 
La nuova Legge di Bilancio 2020 ha portato alle imprese e ai lavoratori autonomi nuovi adempimenti e agevolazioni fiscali. Ecco la lista delle normative fiscali già in vigore già dal 1° gennaio:


Regime Forfettario 2020


Le modifiche apportate in Senato durante l’approvazione della Legge di Bilancio 2020, hanno portato alla

- Reintroduzione del requisito relativo al sostenimento delle spese per il personale e per il lavoro accessorio, per un ammontare complessivo fino a 20mila euro lordi.

- Reintroduzione della causa di esclusione relativa al conseguimento, nel corso dell’anno precedente, di redditi di lavoro dipendente o assimilato superiori a 30mila euro.

- Riduzione di 1 anno del termine per l’accertamento fiscale, per tutti i contribuenti che effettuano fatture elettroniche.

- Rilevanza del reddito soggetto a imposta sostitutiva per determinare la condizione familiare a carico, per calcolare le detrazioni per carichi di famiglia e per stabilire la misure di benefici fiscali e non, collegati al possesso di requisiti reddituali.

- Aliquota di tassazione del 15% per coloro che hanno ricavi/compensi non superiori ai 65.000 euro annui.
 

Scontrino Elettronico 2020


Tutti gli esercenti di attività commerciali e assimilati, devono rispettare l’obbligo di emissione dello scontrino elettronico.
I soggetti che non sono provvisti di un registratore telematico hanno la possibilità di trasmettere i corrispettivi giornalieri mediante il servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate.

Le ultime modifiche effettuate in Senato, hanno previsto l’esenzione delle sanzioni fino al 30 giugno 2020, a patto che l’invio degli scontrini elettronici avviene entro il mese successivo all'operazione effettuata.

Le attività commerciali che trasmettono i dati al Sistema Tessera Sanitaria, ad esempio le farmacie, non sono obbligati all’invio dello scontrino elettronico.


Altre novità fiscali 2020 per le imprese in vigore dal 1° gennaio:

  • Nuova periodicità Esterometro 2020;
  • Deduzione dell’Imu pari al 60%;
  • Nuovo credito d’imposta sugli investimenti;
  • Nuove regole credito d’imposta per le spese su Ricerca e Sviluppo;
  • Proroga del bonus formazione;
  • Reintroduzione dell’ACE e l’accantonamento della mini IRES;
  • Tassazione dei buoni pasto;
  • Introduzione della Web Tax;
  • Nuove responsabilità per il versamento delle ritenute sui redditi di lavoro dipendente, in caso di contratto di appalto o subappalto.
     

Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento