Blog-winfatt-fattura-semplificata-aumenta-la-soglia-dell-ammontare-massimo-complessivo
Fatturazione elettronica
Stefania Spoltore
03/07/2019

Fattura semplificata: aumenta la soglia dell' ammontare massimo complessivo


La normativa europea prevede la possibilità di emettere fattura semplificata nella direttiva Iva n. 2006/112/Ce se l’importo non sia superiore a 100 euro.
Le modifiche della direttiva europea consente agli Stati europei l’aumento della soglia dell’ammontare massimo complessivo da 100 a 400 euro.

Il nuovo Decreto ministeriale del 10 maggio 2019, è stato adottato in base all’articolo 21-bis e dispone l’aumento dell’importo massimo complessivo per la fattura semplificata a 400 euro. 


Al posto delle fatture elettroniche ordinarie dunque, i soggetti obbligati alla certificazione dei corrispettivi possono rilasciate al cliente le e-fatture semplificate, ma solo alla consegna del bene o all’ultimazione della prestazione e non successivamente.




Che cos’è la fattura semplificata


La fattura semplificata è caratterizzata dalla richiesta di un minor numero di elementi informativi rispetto a quelli da inserire in una fattura ordinaria. Può essere emessa senza:

  • l’importo dell’imponibile Iva
  • senza inserire i campi del “nome” e della “sede” del cessionario/committente.

 
Rimane operativo il divieto di emissione della fattura semplificata per le cessioni intracomunitarie e per le tipologie di operazioni non soggette a Iva per difetto del requisito della territorialità.


Scopri anche: dal 1° Luglio via alle sanzioni per l'emissione tardiva della fattura elettronica


Come si compila una fattura semplificata


La compilazione della fattura diventa più semplice perché il campo "Tipodocumento" va compilato con il codice TD07, mentre per la nota di credito semplificata si inserisce il codice TD08.
Non c’è bisogno di riportare l’importo dell’Iva, ma basta indicare i dati che permettono di indicarla.

Per semplificare l’emissione della fattura semplificata, se il cessionario/committente è un soggetto stabilito nel territorio dello Stato, l’articolo 21-bis prevede che, può essere identificato con il codice fiscale o il numero di partita Iva, senza indicare la ditta, denominazione o ragione sociale, nominativo, residenza o domicilio.

Richiedi il servizio di gestione e archiviazione della fattura elettronica di Winfatt

Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento