Blog-winfatt-gestione-magazzino-abbigliamento-come-ottimizzarlo
Software Gestionale

Gestione magazzino abbigliamento: come ottimizzarlo



Gestire in modo efficace un magazzino è un’operazione indispensabile per qualsiasi settore commerciale. L’organizzazione degli stock, dal punto di vista dei retailer, influisce direttamente sulle performance aziendali e sull’esperienza di acquisto del pubblico.


Il controllo e la gestione del magazzino, oltre ad influire sul flusso di merci, ha a che fare con una serie di processi che necessitano di essere integrati regolarmente per agevolare l’intero processo di vendita.


Se hai un negozio di abbigliamento, questo articolo è dedicato a te. Andremo a vedere quali sono gli elementi fondamentali da tenere in considerazione per la gestione magazzino abbigliamento e come si ottimizza un magazzino abbigliamento.



Come gestire il magazzino di un negozio di abbigliamento: consigli utili


Il primo consiglio che possiamo offrire ai titolari di un negozio di abbigliamento, è quello di integrare nel proprio magazzino un software gestionale, attraverso cui gestire tutte le attività di magazzino.


L’amministrazione e il riassortimento degli stock sono dei fattori che influiscono direttamente sul processo di vendita e di acquisto, quindi è importante avere uno strumento capace di monitorare il loro decorso in tempo reale, integrando tutte le procedure quotidiane in un unico sistema. Queste attività sono già previste all’interno dei software gestionali che sono sviluppati appositamente per operare su più fronti e gestire tutti i processi attivi all’interno di un magazzino.


I software di magazzino riescono a gestire gli stock mediante l’analisi e il monitoraggio in tempo reale dei seguenti dati:


  • Il venduto della giornata;

  • La merce a stock in tempo reale;

  • Gli ordini emessi a fornitori;


L’introduzione di un software gestionale e di altri servizi digitali, necessitano di uno staff capace di familiarizzare con gli strumenti, quindi è fondamentale prevedere dei corsi di formazione e aggiornamento sui sistemi digitali in azienda.

Ogni persona dello staff deve acquisire autonomia e sicurezza con i sistemi, così da poter organizzare periodicamente l’allocazione delle risorse, affinché ognuno possa dedicarsi ad una delle attività quotidiane previste.


La formazione dello staff dei punti vendita

 

Per coordinare l’approvvigionamento nel retail non bisogna solo disporre di servizi digitali innovativi ma occorre allineare lo staff alla strategia aziendale ed è necessario coordinare tutte le attività in ottica di una gestione unilaterale. Facciamo riferimento all’Unified Commerce, ovvero alla pianificazione integrata e centralizzata degli elementi nel coinvolti nel processo di vendita.


La Unified Commerce prevede una perfetta organizzazione di tutti i fattori che hanno l’obiettivo di offrire al pubblico di riferimento un’esperienza di consumo personalizzata.

La formazione del personale deve orientarsi principalmente sull’immagine del brand e deve seguire delle specifiche attività di marketing. Generalmente, la formazione del personale dei punti vendita segue due fasi: quella comunicativa e quella pratica.


- La fase comunicativa si riferisce ai valori e al messaggio da indirizzare alla clientela, con l’obiettivo di coinvolgere i propri clienti in tutte le fasi di acquisto e di migliorare la customer experience.

- La fase pratica, invece, ha a che fare con lo smaltimento quotidiano di tutte le attività, quindi è necessario distribuire in modo scrupoloso le risorse e i compiti da eseguire.


Ottimizzare un magazzino abbigliamento: la regola delle 5 S 


Per garantire al cliente un’esperienza di acquisto all'altezza delle sue aspettative, anche il magazzino gioca un ruolo fondamentale. È fondamentale saper ottimizzare un magazzino abbigliamento in modo efficiente, di ottimizzare lo stock e di gestire i flussi di entrata e uscita della merce, evitando errori o imprevisti che potrebbero rallentare i processi.


La regola delle 5 S proviene dal Giappone e può rappresentare un valido aiuto nella gestione del magazzino abbigliamento. E’ un approccio orientale meticoloso, che si basa su tre concetti fondamentali:

 

  • Disciplina e fedeltà di gruppo nei confronti dell’azienda;

  • Forte impegno personale nel controllo della qualità;

  • Avere uno spirito imprenditoriale. 


L’applicazione di questi principi risulta molto utile in qualsiasi ambito lavorativo che necessiti di organizzazione e sistematicità. Ecco la regola delle 5 S da applicare nel proprio magazzino:


  1. Seiri (Organizzare)


Consiste nel saper distinguere ciò che è essenziale da quello che non lo è, quindi è fondamentale eliminare gli oggetti inutili e superflui. L’applicazione di questa regola riduce i problemi e le interferenze nel  flusso lavorativo. 


  1. Seiton (Sistemare)


 Questa fase consiste nel sistemare sempre gli oggetti al posto giusto, in modo da individuarli rapidamente e ottimizzando i tempi.

 

  1. Seiso (Pulire)


Il magazzino, gli strumenti e gli oggetti devono essere puliti per migliorare la qualità del lavoro, la sicurezza per i dipendenti e la customer experience. 


  1. Seiketsu (Standardizzare)


È importante stabilire delle procedure e istruzioni che garantiscano efficienza e produttività, in modo che le prime tre frasi diventino parte della routine quotidiana. Un software gestionale che integri tutte le procedure quotidiane previste all'interno del punto vendita può essere un valido aiuto per ottimizzare la gestione del magazzino.


  1.  Shitsuke (Migliorare)


Quest’ultima regola pone l’accento sul continuo impegno dei dipendenti e titolari nel consolidare le buone abitudini, la professionalità e la disciplina organizzativa. Per portare avanti l’attività lavorativa in modo produttivo, c’è bisogno infatti che tutti mettano in pratica le regole definite e che tutti siano aperti a nuove opportunità di crescita.  

 



Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento