Blog-winfatt-ordini-nso-cosa-sono-e-come-gestirli
Software Gestionale

Ordini NSO: cosa sono e come gestirli


Il Nodo Smistamento Ordini (NSO) rappresenta una novità nel campo degli atti pubblici, un nuovo strumento che è entrato in vigore il 1 Febbraio 2020 e per tutte le aziende del Servizio Sanitario Nazionale e fornitori è scattato l’obbligo di inviare gli ordini per l’acquisto di beni o servizi, e i documenti che attestano la loro esecuzione, esclusivamente in via telematica.

Uno strumento digitale aggiuntivo integrato nel processo di dematerializzazione dei processi pubblici che ha cambiato il sistema gestionale delle aziende sanitarie e dei fornitori, come è successo con la fatturazione elettronica.





Che cos’è il Nodo Smistamento Ordini e a cosa serve


Il NSO è un sistema digitale di trasmissione documenti gestito direttamente dal Dipartimento della Ragioneria di Stato, del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Questo strumento viene integrato con la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici e con il Sistema di Interscambio, utilizzato per la trasmissione della fattura elettronica.

Il Nodo Smistamento Ordini è stato creato in seguito alle disposizioni introdotte nella Legge di Bilancio 2018 commi 411-415, attraverso cui si manifestava la necessità di garantire trasparenza negli approvvigionamenti delle pubbliche amministrazioni. In particolare, è necessario controllare gli acquisti e le spese delle aziende pubbliche del Sistema Sanitario Nazionale, come sottolineato anche dal Decreto Legge del 7 Dicembre 2018. L’entrata in vigore di suddetto obbligo era prevista per il 1 Ottobre 2019, ma a causa della mancanza di specifiche tecniche, pubblicate solo il 15 Marzo 2019, la data ufficiale è stata posticipata a febbraio 2020.

Ecco un esempio pratico: i documenti relativi agli ordini effettuati da un ospedale, ordini di rifornimento di un prodotto sanitario, non potranno più essere scambiati attraverso le classiche modalità ma dovranno transitare esclusivamente attraverso il Nodo Smistamento Ordini.

Come nel caso del Sistema di Interscambio, anche l’NSO dovrà gestire i documenti digitali e controllare eventuali errori sui dati inseriti nei documenti, compresi i dati di pagamento.

Come funziona il Nodo Smistamento Ordini


Il Nodo Smistamento Ordini accetta solo i documenti in formato UBL XML, un tipo di formato standard internazionale creato appositamente per i documenti digitali.

Il documento deve contenere tutti i dati utili per l’ordine come le indicazioni sulla tipologia del prodotto, la quantità, il prezzo e le tempistiche. In allegato al documento dovrà esserci la “busta di trasmissione” ovvero un messaggio che contiene tutti i dati inerenti al mittente e al destinatario.

Per inviare i documenti al NSO è possibile utilizzare la pec e inviare un messaggio di posta certificata all’indirizzo nso@pec.sogei.it oppure utilizzare i diversi canali online autorizzati com il Servizio SdICoop, un servizio web che consente di trasmettere i file come allegati di un messaggio SOAP. Per utilizzare questo canale bisogna sottoscrivere un accordo con il Sistema di Interscambio.

Un altro canale autorizzato è il Servizio FTP, un sistema di trasmissione dati tra terminali basato su protocollo FTP. E’ possibile utilizzarlo anche tramite intermediario che ha un proprio FTP Server  e bisogna comunicare le proprie credenziali d’accesso per essere raggiunto dal client FTP dell’Agenzia delle Entrate.

L’ordine può essere emesso dal cliente (azienda pubblica) verso il fornitore, oppure inviato dal fornitore verso PA e in questo caso prende il nome di ordine pre-concordato.
E’ possibile effettuare anche altre due tipologie di ordine:

  • Ordine di risposta, permette alla PA di accettare, rifiutare o modificare l’ordine;
  • Ordine di riscontro, consente alla PA di confermare, sostituire o declinare gli ordini concordati.


Il Servizio NSO di Winfatt


Il software gestionale Winfatt permette di gestire anche gli ordini NSO grazie al Servizio NSO Winfatt, un sistema automatizzato che consente di gestire i flussi di ricezione dei documenti NSO tramite Web Service ed è possibile conservarli a norma di legge direttamente in Winfatt.

La sezione dedicata agli ordini NSO è semplice e intuitiva ed è possibile consultare facilmente gli ordini andando su “Documenti” -> “Ordini NSO”. Una notifica avvisa in modalità automatica ogni volta che si riceve un nuovo ordine.

Gli ordini ricevuti sono conteggiati come fatture elettroniche ricevute e sono comprese nel totale delle fatture elettroniche disponibili.

Il costo del Servizio NSO Winfatt è di 100 euro e la licenza ha la validità di 1 anno, clicca su https://www.winfatt.com/it/nso per scoprirne di più.



Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento