Blog-winfatt-proroga-registratore-telematico-xml7
Fatturazione elettronica
Stefania Spoltore
16/11/2021

Proroga registratore telematico XML7: il nuovo file di trasmissione dei corrispettivi


Il 7 settembre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha emesso un nuovo provvedimento volto a prorogare l’attivazione del nuovo file di trasmissione dei corrispettivi XML7. La data termine per completare l’attivazione è il 31 dicembre 2021.


Il provvedimento n. 228725/2021 dell’AdE è stato attuato tenendo conto delle difficoltà causate dalla situazione emergenziale provocata dal Coronavirus, ampliamenti diffuse dalle associazioni di categoria che hanno richiesto una proroga di almeno 2 mesi per l’adeguamento al nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri. 


L’aggiornamento del file, inizialmente, era previsto per aprile 2021 e successivamente slittato ad ottobre 2021. Vediamo nel dettaglio come funziona la versione XML7 dei registratori telematici



Registratore telematico XML7: come funziona


La sigla XML indica una modalità di file generato all’interno del registratore telematico che permette di

produrre, memorizzare e trasmettere i documenti digitali dal registratore all’AdE. Attraverso il registratore telematico di cassa, tutti gli esercenti, possono trasmettere i dati delle vendite registrati fino alla fine della giornata. 

All’interno del file sono compresi: il corrispettivo quotidiano, i dati di vendita, Iva, resi ed eventuali annulli delle vendite. 


Rispetto al precedente circuito XML6, che resterà attivo fino a dicembre, il nuovo file presenta una trasmissione più veloce dei corrispettivi, un ampliamento delle operazioni commerciali da poter effettuare e una maggiore agevolazione relativa alle dichiarazioni IVA.

 

Le nuove funzionalità del registratore telematico XML7, inoltre, introducono nuove funzionalità molto importanti per gli esercenti, come:


  • Buoni pasto;

  • Uso e multiuso;

  • Ticket Restaurant;

  • Tessere prepagate;

  • Gift Card;

  • Memorizzazione Codice Lotteria (Lotteria degli scontrini);

  • Possibilità di indicare il codice ATECO della propria attività;

  • Possibilità di differenziare la tipologia di vendita (prodotto o servizio).



Chi deve adeguarsi al nuovo registratore telematico XML 7


Nonostante la proroga rinviata al 31 dicembre 2021, che permette di inviare in questo periodo di tempo i file con il tracciato XML6, gli esercenti devono iniziare la procedura per l’aggiornamento del tracciato. 

Le attività che devono adeguarsi al nuovo tracciato sono tutte quelle obbligate ad avere dispositivi telematici, ovvero tutte le attività dell’ambito HO.RE.CA come bar, ristoranti, hotel, negozi al dettaglio e venditori ambulanti. 

 

L’integrazione con il software gestionale Winfatt


Utilizzando anche il software gestionale Winfatt, che presenta l’apposita funzione di “vendita al banco”, è possibile gestire più facilmente le vendite del negozio. Il software può essere collegato ad un registratore di cassa compatibile con il protocollo di comunicazione Xon/Xoff (tramite porta seriale).

La funzione non gestisce l’invio giornaliero dei corrispettivi e non sostituisce le attività svolte da un registratore telematico.


Per scoprirne di più, consulta il manuale Winfatt e scarica gratuitamente la demo del software di fatturazione e magazzino


Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento