Blog-winfatt-scadenze-fiscali-ottobre-2021
Attualità

Le scadenze fiscali ottobre 2021


Le scadenze fiscali ottobre 2021: dal modello 739 integrativo all’invio del 770, CU dei lavoratori autonomi e domande ISCRO. Ecco il calendario degli adempimenti di ottobre.  


Il calendario degli adempimenti del mese di ottobre è meno affollato rispetto allo scorso mese, tuttavia, è necessario tenere a mente alcune date molto importanti. Alle date indicate dallo scadenziario dell’AdE, bisogna affiancare gli adempimenti legati alle misure emergenziali, come la scadenza dell’ultima rata della rottamazione ter (congelata nel 2020) e l’ultimo giorno utile per le domande ISCRO.


La scadenza per le domande retroattive relative all’assegno unico temporaneo è stata prorogata dal 30 settembre al 31 ottobre, come indicato dal decreto n. 132/2021. E’ bene ricordare, però, che il 31 ottobre è domenica e le scadenze fiscali sono automaticamente differite al 2 novembre 2021, primo giorno lavorativo disponibile.



Scadenze fiscali ottobre 2021: l’elenco delle date da ricordare

 

Il calendario delle scadenze fiscali di ottobre si apre con gli adempimenti periodici in materia di IVA, IRPEF e contributi INPS. Il 18 ottobre 2021, infatti, è stato l’ultimo giorno utile per eseguire il versamento delle ritenute alla fonte operate a titolo d’acconto da parte dei sostituti d’imposta in merito ai: redditi di lavoro dipendente e assimilati di settembre, ai redditi di lavoratore, ai redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese di settembre e ai contributi INPS dovuti per il mese di agosto. 

 

A partire da questa settimana, invece, le date da ricordare sono le seguenti:


  • 25 ottobre - Modello 730 integrativo: la dichiarazione integrativa può essere presentata da tutti coloro che hanno trasmesso il modello 730 entro il 30 dicembre 2021 e devono correggere degli errori che non incidono sulla determinazione dell’imposta.

  • 25 ottobre - Elenchi Intrastat: l’invio degli elenchi Intrastat per i contribuenti con obbligo mensile e trimestrale. Le modalità di presentazione restano inviate, ovvero è necessario trasmettere gli elenchi in via telematica all’Agenzia delle Dogane, mediante il sistema telematico E.D.I.

  • 31 ottobre - Modello 770 e CU autonomi: l’invio della dichiarazione dei sostituti d’imposta può essere effettuato fino al 2 novembre, il primo giorno lavorativo utile. 


Per l’invio del modello 770/2021 bisognerà tenere conto anche delle misure emergenziali adottate nell’anno del Covid-19: nei quadri ST e SV devono essere inseriti i versamenti sospesi nel corso del 2020 e bisognerà indicare le informazioni relative al credito proveniente dall’erogazione del trattamento integrativo. 


  • 31 ottobre - Rottamazione Ter: ultima rata della rottamazione ter 2020. Anche in questo caso, si applica il termine di tolleranza di 5 giorni, che consente di evitare la decadenza della definizione agevolata in caso di versamento effettuato con un ritardo lieve.

  • 31 ottobre - Esterometro III trimestre: anche in questo caso la scadenza slitta al 2 novembre 2021.
    Si ricorda che, a partire dal 1° Gennaio 2022, la comunicazione delle operazioni transfrontaliere dovrà essere effettuata mediante fattura elettronica.

  • 31 ottobre - Domande di ISCRO e assegno unico temporaneo: per quest’ultimo, si ricorda che il DL n. 132/2021 ha prorogato di un mese la scadenza fissata al 30 settembre per le domande retroattive. Chi trasmetterà la domanda entro la fine di ottobre, riceverà l’assegno a partire dal 1° Luglio 2021, data di entrata in vigore dello strumento di sostegno temporaneo. 

 




Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento