Blog-winfatt-segnaletica-di-sicurezza-orizzontale-e-verticale
Software Gestionale
Stefania Spoltore
23/03/2021

Segnaletica aziendale orizzontale e verticale: perchè è importante


Il tema della sicurezza sul lavoro è molto importante e se ne parla sempre di più negli ultimi anni, in particolare dopo il lungo periodo legato all’emergenza sanitaria Coronavirus. Molte aziende hanno dovuto fare i conti con la realtà e hanno avuto la necessità di incrementare le norme di sicurezza all’interno dei magazzini, nei reparti di produzione e distribuzione.


Tra le norme più diffuse in questo periodo troviamo il distanziamento sociale, l’obbligo di indossare la mascherina, l’utilizzo di dispositivi e sistemi innovativi. Ci sono poi delle norme più tradizionali da rispettare, all’interno del magazzino, volte a garantire la protezione nelle baie di scarico, carico e trasporto delle merci. 


La segnaletica interna aziendale è quindi un elemento fondamentale all’interno di qualsiasi tipologia di azienda. Si tratta di comunicazione visiva che permette di guidare e allertare il personale operativo, in modo da garantire un ottimo livello di sicurezza. Esempi di comunicazione visiva presente all’interno delle aziende sono i cartelli direzionali, di sicurezza e informativa, i dispositivi che si utilizzano per le attività interne delle aziende con apposite segnaletiche per il loro corretto utilizzo e così via. 



Segnaletica aziendale orizzontale e verticale 

 

La segnaletica aziendale si suddivide in due tipologie: orizzontale e verticale. La segnaletica aziendale orizzontale si rivela molto utile sia in contesti professionali che commerciali, come nel caso di centri commerciali, aziende edili o aziende che si occupano di smistamento.


Per segnaletica orizzontale si intende la segnaletica a pavimento che consente di veicolare il transito di mezzi di lavoro e delle persone che operano all’interno dell’azienda. I colori della segnaletica orizzontale di sicurezza sono principalmente il bianco, il blu e il giallo. Si tratta di una segnaletica spesso utilizzata nelle aree adibite al carico e scarico delle merci, ma può essere utilizzata, ad esempio, anche all’interno dei parcheggi. Un’altra tipologia di segnaletica orizzontale è quella informativa, che consente di capire in modo intuitivo e chiaro come spostarsi all’interno di un’azienda.

 

La segnaletica aziendale a pavimento deve essere il più chiara possibile, per questo motivo spesso è associata anche ad una segnaletica verticale con l’utilizzo di cartelli e totem luminosi. 

La normativa sulla segnaletica orizzontale dichiara che questo tipo di segnaletica è indispensabile in luoghi come aziende alimentari, fabbriche e magazzini, dove circolano continuamente mezzi e persone, dove la visuale è ridotta dalla presenza di colonne, macchinari o da merce stoccata. E’ indispensabile per gestire la viabilità aziendale, definisce spazi di lavoro delimitati e sicuri, tenendo conto delle opportune distanze di sicurezza da tenere tra attrezzature, veicoli, pedoni ed eventuali ostacoli.  


Segnaletica verticale


Nei reparti e nelle aree esterne dove transitano mezzi di trasporto quali i carrelli elevatori deve essere predisposta una specifica cartellonistica di sicurezza, quindi bisogna applicare una segnaletica verticale per segnalare i rischi legati alla presenza e circolazione del mezzo, gli obblighi relativi all'uso in sicurezza e i divieti.  


Tutta la segnaletica verticale deve essere mantenuta nel tempo con pulizia e rifacimento, oltre che essere aggiornata in caso di variazione di layout. Deve contribuire ad evidenziare le condizioni di "pericolo, indicazione, prescrizione", assieme alla segnaletica orizzontale, collocandola in zone ben visibili. 


L’efficacia della segnaletica di sicurezza non deve essere compromessa dalla presenza di altre tipologie di segnaletica della stessa categoria, al fine di non confondere i lavoratori o recare danni alla visibilità. Ciò significa che non bisogna disporre di un numero elevato di cartelli, la segnaletica non deve essere troppo vicina ad altre tipologie di segnaletiche e non deve essere di cattivo stato. I pittogrammi devono essere semplici e privi di particolari di difficile comprensione, i cartelli devono essere costruiti con materiale resistente ad urti e agenti esterni, le dimensioni devono garantire una buona visibilità e comprensione. 




Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento