Blog-winfatt-come-creare-una-pagina-aziendale-di-successo-con-facebook
Marketing
Stefania Spoltore
27/03/2019

Come creare una pagina aziendale di successo con Facebook


Facebook è diventato ormai una vetrina per tutte le tipologie di impresa. Offre un’ampia gamma di servizi che aiutano la visibilità delle imprese, la crescita della brand awareness e rende le relazioni con i propri clienti più efficienti.

Nel 2019 però, ci sono ancora piccoli titolari d’impresa che non conoscono bene la piattaforma e la utilizzano in modo totalmente sbagliato.  Ad esempio molti non hanno una pagina facebook aziendale ma utilizzano il proprio profilo privato per pubblicizzare e dare informazioni sui propri prodotti.
In questo modo si rischia di creare una forte confusione tra i clienti, l’azienda non acquista visibilità e non è possibile creare strategie di comunicazione.

Per questo motivo, vedrete oggi quali sono gli step da fare per creare una pagina facebook aziendale.




Creare una pagina aziendale su Facebook


La base di ogni pagina aziendale è avere un profilo privato, con cui è possibile creare la pagina. Il profilo privato serve a Facebook per capire l’identità di chi amministra e gestisce una pagina sulla piattaforma.

Nelle opzioni del profilo privato abbiamo la specifica voce che vi permette di creare una pagina. Cliccando su questa voce inizia ufficialmente il vostro percorso per la creazione di una pagina facebook aziendale.

Scegliere la tipologia soggetto


Prima di dare una forma alla pagina bisogna costruire l’identità dell’impresa. Scegliete la tipologia più vicina al tipo di impresa che avete: potete scegliere se la pagina riguarda la specifica azienda o solo una tipologia di prodotto.

Proseguite specificando la categoria di riferimento della pagina, che individua la fetta di mercato su cui è posizionata la vostra azienda. Anche qui avete una vasta scelta, scorrete tutte le voci e selezionate quella più vicina alla vostra azienda.

Questo passo è molto importante perché vi posizionerà all’interno della categoria insieme ad altre migliaia di pagine aziendali.

Inserire le informazioni dell’azienda


Si procede con l’inserimento delle informazioni inerenti la vostra impresa. Sembra un semplice modulo dove inserire informazioni basi, ma è molto di più e dovete prestare molta attenzione a questo modulo.

Da qui inizia la comunicazione con i vostri clienti e visitatori.
Pensate bene alla descrizione dell’azienda: deve riassumere le funzioni, a chi è rivolta e cosa offre ai propri clienti. Deve essere efficace e convincente.

Inserite tutte le informazioni di contatto: il telefono, il sito web, l’indirizzo, l’e-mail aziendale e gli altri social network dov’è presente la vostra azienda.

Non dimenticate di inserire gli orari di apertura e chiusura, specialmente se avete un negozio, un magazzino o un azienda in cui un cliente può venire di persona.

Gli orari sono molto importanti perché, ad oggi, Facebook è considerato come un nuovo motore di ricerca. Le persone cercano i negozi, le aziende, i professionisti direttamente su Facebook e guardano il giorno e gli orari di apertura e chiusura.

La grafica aziendale


Entriamo in una fase molto particolare: la scelta della grafica.

Per un’azienda già consolidata localmente e non, consigliamo sempre di inserire il proprio logo come immagine di profilo e un’immagine che descrive perfettamente l’azienda come immagine di copertina.

La scelta della grafica è un altro passo molto importante perché determina l’impatto visivo che avranno gli utenti una volta arrivati sulla vostra pagina.

Nota tecnica: Facebook ha stabilito delle misure minime che le immagini devono rispettare, inserite nel regolamento, affinché le immagini siano viste regolarmente da tutti i dispositivi.


Definire il pubblico


Un ultimo passo importante è definire il proprio pubblico di riferimento (il target) per l’azienda. Definire il luogo, la fascia di età e gli interessi che accomunano il pubblico con la vostra azienda.

Definire il pubblico di riferimento sarà di grande aiuto quando dovrete creare delle campagne pubblicitarie con Facebook Ads.


Vedi anche come creare una campagna efficace con Facebook Ads


Tips per il successo


Vi daremo alcuni consigli pratici che potrete usufruire sulla vostra pagina, grazie a degli strumenti offerti da Facebook, che vi aiuteranno ad ottenere maggior successo:

  • Inserire una call-to-action

Una CTA è semplicemente un pulsante, su cui potete indicare l’azione da far fare ai vostri visitatori (ad esempio: chiama ora, visita il sito, registrati gratis, invia un messaggio etc.).
Questo strumento è un tesoro per le pagine aziendali, permette di creare engagement e gli utenti interagiscono facilmente con voi.


  • Elaborare una strategia di comunicazione

Dovete ideare uno stile per la pagina, pensare al tipo di linguaggio con cui comunicare con i vostri clienti e a quale strategia di comunicazione adottare per rendere efficienti le relazioni con i visitatori e con i clienti già acquisiti.


  • Creare un calendario editoriale dei contenuti   

Offrite al vostro pubblico dei contenuti pertinenti al settore in cui operate e date informazioni sui vostri prodotti e sulla vostra azienda.

Come abbiamo detto precedentemente, Facebook viene utilizzata come una vetrina, quindi stabilite dei giorni dove pubblicare delle offerte e dei contenuti esclusivi solo per il pubblico che vi segue sulla pagina Facebook.

Stabilire un piano editoriale dei contenuti vi permette di sapere sempre cosa pubblicare, come e quando pubblicarlo.


  • Interagire con il pubblico

Avere una pagina aziendale significa occupare del pò del vostro tempo, ogni giorno,  per la gestione di quest’ultima.

è molto importante rispondere ai commenti, ai messaggi in privato (Facebook offre anche un servizio automatico: potete impostare un messaggio automatico che apparirà a chiunque vi invierà un messaggio, per avvisare ad esempio che verranno ricontattati al più presto).

Ogni volta che un visitatore ottiene delle risposte e interagisce facilmente con lo staff aziendale, si sentirà accolto e ascoltato e, automaticamente, acquista maggior fiducia nei confronti dell’azienda stessa.


  • Analizzare i dati

Facebook permette di analizzare i dati della pagina, con lo strumento insight, da un periodo minimo di  7 giorni ad un periodo massimo di 30 giorni.

Potete anche personalizzare la ricerca dei dati inserendo delle date a vostra scelta.

I dati che vi serviranno per capire l’andamento della vostra pagina sono:

- L’acquisizione dei mi piace alla pagina
- Le interazioni degli utenti, ovvero  i mi piace, le condivisioni, i commenti etc.
- La fascia d’età dei visitatori
- I contenuti più efficienti
- L’orario di frequenza dei visitatori sulla vostra pagina

Anche questa piccola guida è giunta alla fine. Vi consigliamo di provare sin da subito e mettere in pratica questi consigli.

Lasciate il vostro feedback nei commenti e continuate a seguire il blog Winfatt per ulteriori guide, informazioni e notizie sul web marketing.

Segui Winfatt anche su Facebook!

Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento