Blog-winfatt-seo-tips-quali-sono-le-tecniche-che-spingono-la-seo
Marketing
Stefania Spoltore
27/05/2019

SEO Tips: quali sono le tecniche che spingono la SEO


Per ottenere dei risultati efficienti dal proprio sito bisogna necessariamente conoscere e utilizzare le tecniche SEO.
L’ottimizzazione SEO ha il compito di posizionare il sito web tra le pagine Google, con l’obiettivo di essere visibili sulla prima pagina di ricerca. Questo è possibile grazie ad una attenta analisi delle parole chiave utilizzate dagli utenti, in base alle loro esigenze.


Avere un’ottima posizione nelle pagine dei motori di ricerca significa attrarre più visitatori che, attraverso una buona strategia di marketing, possono diventare clienti.


I parametri da tenere in considerazione per avere un sito web ottimizzato perfettamente per Google e gli altri motori di ricerca sono:

  • Struttura del sito
  • Struttura degli URL
  • Meta Tag
  • Tag Headers
  • Link Interni
  • ALT TAG immagini
  • Site Map
  • Contenuto di qualità e parole chiave


Vediamo nei dettagli come rispettare questi parametri e quali sono le tecniche SEO che aiutano la posizione del proprio sito web nei motori di ricerca.




Struttura del sito

La struttura del sito può essere realizzata in due modi: attraverso una struttura ad “albero” o a “silos”.
Queste modalità di distribuzione dei contenuti all’interno di un sito web servono per informare Google e gli altri motori di ricerca, sugli argomenti trattati all’interno del sito.
A differenza della struttura ad albero, realizzare una distribuzione a "silos" dei contenuti vuol dire distribuire i contenuti in sezioni dedicate.

Struttura degli URL

L’URL è l’indirizzo di una pagina web e ha bisogno di essere realizzato attraverso una struttura parlante, ovvero deve essere comprensibile e leggibile per gli utenti e deve contenere almeno una parola chiave tra quelle scelte per posizionare il proprio sito web.


Meta Tag

I meta tag sono una delle funzioni più importanti per l’ottimizzazione SEO del tuo sito web.
Si distinguono in:

  • Meta Tag Title: la riga di testo che appare nei risultati di ricerca Google. Anche in questa riga testuale deve essere presente la parola chiave scelta per il posizionamento SEO.
  • Meta Tag Description: appare nei risultati di ricerca, subito dopo il titolo.
     
Tag Header

I tag che troviamo in tutti gli editor di testo nelle seguenti diciture: H1,H2,H3 e servono a suddividere il contenuto testuale in titoli, sottotitoli e paragrafi.
I Tag Headers hanno l'obiettivo di far capire agli utenti qual è il titolo principale, il sottotitolo ed eventualmente i titoli dei paragrafi.

Tutti gli editor online inseriti nelle piattaforme come WordPress sono forniti di un menù esclusivamente dedicato alla scelta dei tag.


Link interni

I link interni rimandano direttamente ad altre pagine del sito web, architettate con criterio. Sono molto importanti per l’ottimizzazione SEO perché permettono agli utenti di raggiungere in modo rapido altri contenuti presenti nel sito web come il blog, landing page etc.


ALT TAG immagini

Tutte le immagini inserite nel vostro sito web devono contenere l’ALT TAG, ovvero il testo alternativo scritto in html.
Questo tag viene associato alla parte non testuale e sarà visibile solo nel caso in cui le immagini non vengono visualizzate.


Site Map

La Site Map è la mappa del sito e consiste in un file in formato Xml. Questo file contiene al suo interno l’elenco di tutte le pagine, categorie e indicazioni inserite nel vostro sito web.
Le indicazioni servono principalmente ai motori di ricerca e indicano la priorità e il periodo di indicizzazione


Contenuto e parole chiave

Ultimo ma non per importanza, il contenuto da inserire nel proprio sito web dalla home al blog, deve essere di qualità ed efficiente.
Tutti i contenuti devono contenere la parola chiave scelta per il posizionamento SEO, seguita dalle keywords correlate.

Online troverete tanti software dedicati alla ricerca delle keywords da utilizzare per la ricerca delle parole chiave pertinenti, potenti e utilizzabili nel vostro contesto.
 
Per la scelta delle parole chiave consiglio sempre di concentrarti su una sola parola chiave principale e scegliere se inserire in seguito parole chiave correlate.


TECNICHE SEO

 

Blogging

Il blog è un servizio che consiglio personalmente a tutte le aziende online, con un sito web ottimizzato.
Pubblicare contenuti informativi, guide interessanti e novità di settore è la base comunicativa che consente di migliorare il posizionamento SEO e vi consente di guadagnare ulteriori clienti e visitatori.

Il blog funziona perché le persone vogliono conoscere di più, non vogliono acquistare solo il servizio e il prodotto con un manuale regalato. Le persone vogliono scoprire la storia dell’azienda, avere più informazioni su un determinato prodotto o sull’intero settore di riferimento.

Ricevendo tante informazioni, ben scritte e organizzate attraverso un piano editoriale, è possibile trasformare una grande fetta di utenti in clienti.
 

Content Marketing & Link Building

Il web marketing comprende diverse discipline, la più completa in assoluto è il content marketing, ideale per essere integrato alle diverse strategie di marketing utilizzate dalle aziende e per raggiungere i diversi obiettivi come il brand awareness, pay per click, visibilità organica sui motori di ricerca e il link building.


Come affermato nel paragrafo precedente, creare contenuti di qualità aggiungono un enorme valore agli utenti che visitano il vostro sito web.


Se l’obiettivo principale è far crescere il proprio sito web allora bisogna appoggiarsi su un buon piano editoriale dei contenuti. Se interessanti, questi contenuti possono avere maggior successo attraverso la condivisione sui Social o su altri siti web (il backlink); tutto ciò comporta un incremento di traffico e visibilità sul vostro sito.


Scopri come comunicare con i clienti attraverso strumenti e strategie di comunicazione efficienti


Aggiornamento di articoli vecchi

Vi svelo un segreto: tra le diverse pratiche SEO quella più utilizzata è aggiornare i vecchi articoli inseriti nel blog.


Se l’articolo inizialmente ha riscosso successo è inutile creare un nuovo articolo con gli stessi contenuti, Google penalizza queste tecniche. Un'azione utile è modificarlo e aggiornarlo con ulteriori novità riguardo quel determinato argomento e ottimizzarlo ulteriormente. Ciò aiuta incredibilmente l’ottimizzazione SEO.


Continua a seguire il Blog Winfatt per scoprire nuove guide sul web marketing e resta sempre aggiornato sulle novità riguardo la fatturazione elettronica e il software gestionale winfatt.


Prova gratuitamente il gestionale Winfatt e richiedi ora il servizio di fatturazione elettronica.

Winfatt semplifica la gestione della tua azienda

Scaricalo e provalo gratuitamente per tutto il tempo che vuoi e scopri tutte le sue funzionalità e caratteristiche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy e cookie policy Ok,acconsento